Brevi Catanzaro News

Sicula Leonzio-Catanzaro 0-2 (fine primo tempo)

Gol di Riggio e Tulli entrambi su pennellate di Francesco Corapi

Il Catanzaro conclude il primo tempo a Lentini in vantaggio di due reti grazie ai gol di Riggio e Tulli. Prima segnatura stagionale per entrambi con la maglia delle aquile. Per l’ex Trapani si tratta del primo gol in assoluto con l’US.

Mister Grieco schiera i suoi con il 3-5-2. Davanti all’ex Adamonis ci sono Tafa, Ferrara e Bachini; Parisi e Sabatino sugli esterni con Palermo, Bucolo e Maimone in mezzo; Lescano e Grillo in attacco. Nella partita che segna il ritorno di mister Auteri sulla panchina delle aquile, il tecnico di Floridia lancia dal primo minuto Bleve fra i pali e Di Piazza al centro dell’attacco. Davanti al portiere di proprietà del Lecce cono Riggio, Atanasov e Martinelli; Casoli e Contessa agiscono sulle fasce con Corapi e De Risio in mezzo; Kanoute e Tulli con l’ex Catania in attacco.

All’11 il Catanzaro fa le prove del tecniche del vantaggio. Cross di Corapi su punizione, Atanasov rimette in mezzo per Riggio che non arriva con i tempi giusti. Due minuti dopo proprio Riggio porta avanti i suoi su punizione di Corapi. Il traversone del 4 giallorosso è perfetto sul secondo palo per il difensore. Al 26’ sugli sviluppi di un corner, la sfera termina a De Risio che calcia a volo dal limite e Adamonis blocca. Al 32’ cross di Parisi dalla destra per Maimone che conclude abbondantemente alto. Pochi minuti dopo altra chance per i padroni di casa con Bucolo che calcia dalla distanza con la sfera che sfiora il palo alla destra di Bleve. Ci riprova De Risio al 39’ con un tiro che, questa volta, termina abbondantemente alto. Al 41’ il raddoppio è firmato tutto sull’asse degli ex Trapani. Pennellata di Corapi, testa di Tulli e Adamonis battuto. I padroni di casa prova ad accorciare le distanze sul finale con una conclusione di Bucolo dai 30 metri bloccata da Bleve. Finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

5 Commenti

  • Buona la prima, come al solito kanute e martinelli due pesci fuori dall’acqua , bianchimano rispetto alla scorsa stagione involuto. urso e di livio non sono giocatori per questa squadra. Tulli buonissima partita, corapi un gran maestro d’orchestra. Aspettiamo che anche gli altri si amalgamano e forse ci divertiremo. Le partite bisogna chiuderle, vedi l’atalanta. Noi pecchiamo di presunzione e poi soffriamo, sicuramente il nuovo auteri saprà correggere questa evidente lacuna.

  • Diciamo che è un Catanzaro che promette bene, ma ancora, naturalmente, c’è qualcosa da oliare.
    Come dice Apofis bello l’asse Contessa – Tulli, quest’ultimo per me il migliore dei giallorossi, gol a parte ed ancora siamo all’inizio per cui i nuovi devono amalgamarsi meglio. Un pò di delusione per Di Piazza mai in partita, però forse il suo ruolo è quello di portare via il difensore con la sua fisicità!?!? Mettiamola così al momento. Stranissimo il gol mangiato da Bianchimano, giocatore che ho sempre ammirato per freddezza e lucidità, a momenti ci costava la partita, forse ancora non ha recuperato la serenità, deve giocare sicuramente di più. Auteri deve sistemare la difesa che anche schierata si fa fregare sia centralmente che sui traversoni che gli avversari riescono ad effettuare SEMPRE e tranquillamente. Gli avversari devono essere marcati più stretti, non si può concedere per esempio a Bucolo o altri di tirare dal limite come e quando si vuole. Bleve è stato molto bravo, forse gli frega il posto a Di Gennaro. Sono felice che Urso non sia stato venduto e spero che resti. Concludo pensando che questa formazione scesa in campo deve continuare a giocare e rappresentare lo zoccolo duro, su cui in base alle esigenze far ruotare gli altri.

Lascia un commento