La Striscia

Tutto pronto per l’esordio play-off. Nessun allarme per D’Ursi

Esodo giallorosso verso Salò. Oltre 1000 i tifosi al “Turina”. D’Ursi sarà della gara

Meno due all’esordio del Catanzaro in questi playoff. Domenica 19 maggio alle 20:00 i giallorossi saranno impegnati al “Lino Turina” di Salò contro la Feralpi.

Formalmente le aquile giocheranno in trasferta, ma probabilmente il comune lombardo per un giorno si tingerà di giallorosso.

Dei 2400 posti disponibili allo stadio, oltre 1000 saranno occupati dai tifosi del Catanzaro.

Chiaramente sarà l’occasione per i numerosi supporters residenti al Nord di poter, finalmente, assistere ad una partita delle aquile. Biglietti che sono stati già quasi tutti polverizzati da parte dei tifosi dell’US.

SALE LA FEBBRE

In città cresce sempre più l’attesa per questa partita. Sogni, speranze, passioni da parte di un intero popolo che vuole uscire dal purgatorio della Serie C per giocare in una categoria più consona come la B.  A ciò si unisce la consapevolezza che questa stagione il salto è veramente possibile con una squadra che può giocare e vincere con tutte.

FINALMENTE IL SOLE

D'Ursi CatanzaroDopo giorni di pioggia mister Auteri ha potuto finalmente effettuare una seduta d’allenamento con il bel tempo. La squadra conosce l’avversario da affrontare e battere. Una compagine difficile e ostica come la Feralpisalò che costringerà le aquile a dare il massimo sin da subito.

D’altronde, come sottolineato dal tecnico, a questo punto della stagione è normale affrontare squadre forti.

I nodi che dovrà sciogliere il mister riguardo la formazione riguardano Kanoute e Statella su tutti. Sono stati giorni nei quali l’allenatore di Floridia ha analizzato e valutato le condizioni dei due calciatori. Il primo rientrato in città dopo un’assenza di due mesi a Roma per curarsi; il secondo che ha saltato Trapani a causa di una botta al ginocchio rimediata con la Viterbese.

Da tempo, poi, Auteri afferma che D’Ursi ha qualche problemino ed ultimamente è stato anche risparmiato (come contro la Viterbese) o centellinato per arrivare pronto agli spareggi promozione. Il bomber della squadra e vicecapocannoniere del Girone C oggi ha effettuato un controllo medico fuori città, ma niente che precluda la sua presenza al “Turina”. EDU7 ci sarà.

SENZA PAURA

Ormai è quasi tutto pronto. Ci sarà da limare solo i dettagli e ripassare quanto si è preparato in queste due settimane. Il Catanzaro può. Si attende solo il fischio di inizio.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

7 Commenti

  • sono molto arrabiato come è possibile giocare una partita con 2300 spettatori e perchè non si è giocato a brescia con tutti i calabresi che ci sono in lombardia. non mi è stato possibile trovare il biglietto dopo vari tentativi di sollecimento al catanzaro calcio

  • Pensate che Gioia io abito a Desenzano moglie bresciana, quando ho saputo che ci è capitato il Feralpi mi è venuto un colpo, ho già comprato i biglietti, purtroppo non nel settore ospiti già tutti esauriti.. vado in tribuna con mia moglie mio figlio e 5 litri di birra e urlo catanzaro catanzaro ole!!!!!!

  • Abito a Rezzato, mia moglie bresciana. Ho il biglietto ospiti!!!!….per me è un sogno che si avvera,saluto tutti i tifosi del club Piemonte….a cui ho dedicato un filmato💛💗

  • Io sto’ a Gallarate e abbiamo comprato 8 biglietti, siamo tutti Catanzaresi emigrati al nord ma con il Catanzaro nel cuore. Ci vediamo domani….spaccamuliiii

Lascia un commento