Sala Stampa

Auteri: «Nel primo tempo troppo timidi»

Le parole del tecnico giallorosso al termine della sfida di Coppa Italia persa 3-1 contro la Salernitana

Salernitana batte Catanzaro 3-1 e giallorossi eliminati dalla Coppa Italia. Le reti di Kiyine su calcio di rigore al 22′, Giannetti in semirovesciata (Adamonis non perfetto) al 45′ ed ancora Giannetti al 73′.  Per le aquile a segno Doudou Mangni al 77′.  Di seguito le parole di mister Auteri in conferenza stampa.

COMMENTO SULLA PARTITA

 << Ci siamo misurati contro una compagine di categoria superiore. Nel primo troppo timidi, poco intraprendenti. Nel secondo tempo siamo cresciuti come atteggiamento di squadra. Abbiamo giocato un calcio propositivo. Queste squadre che hanno più spessore ti castigano. Non abbiamo giocato una brutta partita. Il primo tempo non deve appartenerci>>.

QUESTIONE MAITA

<< E’ indietro. Non era in condizione di giocare la partita>>.

MERCATO

<< Noi dobbiamo soltanto limitarci a fare le disamine che riguardano il momento attuale. Abbiamo degli obiettivi importante. Se vogliamo essere competitivi dobbiamo fare alcune cose. Nel frattempo dobbiamo continuare a lavorare. Abbiamo bisogno di un difensore centrale mancino, un calciatore d’attacco con certe caratteristiche e naturalmente di un portiere perché in rosa ne abbiamo due>>.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

11 Commenti

  • IL caso Maita inizia a farmi stare in ansia, “è indietro nella preparazione” mi suona strano. Anche se indietro, 10-20 minuti in campo per fare minutaggio si potevano far fare. Spero che le mie ansie siano infondate.

  • Boh le dichiarazioni su Maita sembrano strane in effetti , speriamo bene ! Il portiere potrebbe essere di DiGennaro, per quanto riguarda la partita di ieri nn posso giudicare qlcs ke nn ho visto , dai vostri commenti leggo nn abbiamo giocato male ,fa nulla essere usciti ora concentriamoci sull inizio del campionato .

    • …… inizio del campionato che sarà duro, perchè il Teramo, che sembrava una squadra men che normale, negli ultimi giorni ha portato a casa calciatori come Mungo e Martignago che dopo essere andato via da CZ ha iniziato a giocare e segnare (come Mancuso e Infantino) l’anno scorso 15 reti. Tra l’altro ha meno problemi di noi con i portieri avendo acquistato Tomei in aggiunta a Gomis già in organico.

  • Io sono riuscito a vedere una diretta fatta dall anello superiore ..Praticamente come essere stato in curva con i salernitani…che dire ??? C era poca gente e hanno cantato malissimo con canzoni più che da stadio sembrava un funerale …noi pallino del gioco sempre finalizzazione mai ..loro hanno difeso senza patemi e ci hanno purgato quando hanno avuto la possibilità..nonostante la Salernitana non abbiia uno squadrone la differenza di categoria si vede tutta..noi belli e eleganti loro cinici…ma ..ma ..ma ..non mi frega una minchia ma ci terrei a dire che qualcuno peggio di noi ha fatto ..il Cosenza fuori ..e soprattutto lo squadrone del sud Reggio Calabria fuori anche loro ….adesso è ora di pensare al campionato …..FORZA IL CATANZARO

  • Se non puntelliamo la difesa avremo seri problemi anche durante il campionato , qualcuno dietro e’ troppo lento anche se ha esperienza, quando trovi giocatori rapidi saranno dolori.

Lascia un commento