Catanzaro News Dalla Redazione

Catanzaro – Avellino 3-1

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Favalli, Nicastro e Kanoute, le Aquile calano il tris Di Paolantonio accorcia per gli irpini

Buona gara dei GialloRossi contro un giovane Avellino. La squadra di Mister Capuano ce l’ha messa tutta per complicare la vita ai ragazzi di guidati da Mister Grassadonia, ed infatti la partita e’ inizialmente equilibrata e prevalgono le difese sugli attaccanti. Intorno al ventesimo la gara si sblocca, prima un gran tiro dal limite dell’area di Micovschi si infrange sull’incrocio dei pali con Di Gennaro battuto, poi e’ il Catanzaro e confezionare una bella azione di Auteriana memoria che parte dalle retrovie e si sviluppa sul fronte destro di attacco dove Statella impegna Abibi, sulla ribattuta Kanoute non riesce a segnare ma la palla giunge a centro area dove Favalli (23′) la deve solo spingere in porta.

Dopo solo quattro minuti ancora Favalli riceve sulla sinistra da Kanoute e mette un bel cross al centro dove Nicastro (27′) in elevazione indirizza di testa sul secondo palo, nulla da fare per Abibi. A questo punto la gara e’ in discesa per i padroni di casa, ma l’Avellino reagisce e confeziona due azioni pericolose con Charpentier e Rossetti. Ma e’ nel finale di tempo che le Aquile rimettono gli avversari in gioco. Di Gennaro appoggia la palla a destra sui piedi di Signorini che se la fa rubare da Rossetti che mette in mezzo rasoterra con Di Gennaro che manca la sfera e Di Paolantonio (43′) sul secondo palo e’ libero di insaccare a porta vuota.

Il secondo tempo inizia come il primo, con le due squadre che si affrontano a centrocampo, con una leggera supremazia territoriale dei padroni di casa. Le occasioni sono comunque per le Aquile che si rendono pericolose con Kanoute finalmente spostato a destra del fronte d’attacco. Pericolosa percussione sulla destra di Charpentier che mette in mezzo per Micovschi che solo davanti a Di Gennaro spara altissimo.

Partita chiusa al 76′ quando Nicastro parte in contropiede, Laezza gli prende la palla ma poi scivola e lascia via libera all’ex Foggia, il quale appoggia centralmente a Kanoute che dribla Abibi e mette in rete a porta vuota. Nel finale ancora una grossa occasione per Kanoute ben parata da Abibi. E poi ancora un fuorigioco inesistente fischiato a Kanoute lanciato da Fischnaller solo verso la porta avversaria.

Con questa vittoria il Catanzaro recupera la settiman posizione in classifica in attesa che si giochino le gare di domani. Per l’Avellino ancora una battuta d’arresto ma gli irpini hanno giocato una gara gagliarda, ed avranno modo di rifarsi nel corso di questo lungo campionato.

TM 

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

7 Commenti

  • Finalmente: era molto importante sbloccarsi. Partita vinta più che meritatamente e contro un avversario per niente facile. Scordiamoci il gioco auteriano, per il momento dobbiamo soltanto puntare al risultato.
    Nota di merito per un arbitro imparziale e competente: autorevole, ma quasi invisibile.

  • E quale sarebbe sto gioco auteriano? Quella di una squadra che non tir mai in porta? Hanno fatto bene ad esonerarlo e stasera finalmente ho visto na squadra che tira in porta che ha fatto tre gol !!! E la serie c Niobe dimenticatelo

  • Basta con le polemiche pro e contro Auteri. L’anno scorso ho visto un calcio che a Catanzaro non si vedeva da decenni (chi ha memoria ricorderà, per esempio, le partite di Potenza, di Reggio di Calabria,…). Auteri è stato un grande (e non riconoscerlo, adesso che è andato via, stona molto perchè sa di ingratitudine, forse anche di pregiudizio), poi qualcosa (non si sa di preciso cosa) si è inceppato e il bel giocattolo si è rotto. Storia passata.
    Adesso c’e un nuovo allenatore con idee di gioco improntate ad una concretezza che, in vero, quest’anno si era smarrita: ovviamente sosterremo Grassadonia come in passato abbiamo sostenuto il coinvolgente Auteri. Gli uomini passano (taluni incidono nella memoria storica della squadra, altri vengono dimenticati), rimane il nostro Catanzaro per il quale il campionato è iniziato ieri sera.

Lascia un commento