Catanzaro News Dalla Redazione

Catanzaro – Bisceglie 1-1

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Figliomeni riporta la gara in parita’, primo tempo da dimenticare

Partita dai due volti, con i GialloRossi che si complicano la vita. Compassati, accademici e confusionari, regalano il primo tempo agli avversari che rimangono rintanati tutto il tempo davanti la propria area di rigore. Il gol e’ da oggi le comiche. Elezaj esce in presa alta ma non trattiene il pallone che  finisce sui piedi di un avversario che da posizione impossibile tenta la deviazione a rete, sempre Elezaj da distanza ravvicinatissima devia in angolo. Sulla battuta De Sena (24′) devia, ma c’e’ forse anche la spalla di un difensore, e gli ospiti passano in vantaggio.

Il secondo tempo attendevamo i cambi di Auteri, sarebbero stati motivatissimi vista la prestazione sotto la sufficienza di molti calciatori, invece i GialloRossi ritornano in campo con lo stesso undici e con un piglio diverso, cosi dopo solo 7′ e’ Figliomeni a rimettere il risultato in parita’. Sul tiro di Celiento dal limite, Crispino respinge corto e Figliomeni irrompe mettendo in rete.

A questo punto il Catanzaro prova a far sua l’intera posta. Ha un tempo a disposizione e ritrovata la parita’ e’ ritornato anche il morale ed il bel gioco. Fioccano le occasioni e Favalli viene servito in area a tu per tu con Crispino, il tiro in diagonale supera il portiere ma termina di poco a lato. Successivamente e’ il tiro di Kanoute a terminare fuori di qualche centimetro. Tra gli altri c’e’ spazio anche per Saveriano Infantino che nel finale di gara sarebbe anche andato in gol. Punizione dal lato sinistro del fronte d’attacco, ben battuto dal subentrato Giannone sul versante opposto De Risio colpisce di testa, palla sulla traversa ed irrompe Infantino che sulla linea di porta tocca in rete ma purtroppo il guardalinee lato Tribuna annulla per una presunta posizione di fuorigioco di De Risio.

Nel finale ancora pasticcio di Elezaj che potrebbe regalare i tre punti al Bisceglie ma gli attaccanti ospiti non sono pronti ad approfittarne.

Con questo pareggio, tra alti e bassi, il Catanzaro continua quel percorso di crescita iniziato ad Agosto. Oggi si e’ notato un notevole cambio di marcia e di concentrazione tra primo e secondo tempo, che fa capire quanto ancora ci sia da lavorare sull’aspetto mentale e dell’atteggiamento in campo della squadra. Positivo il rientro di Infantino che ha conferito un peso specifico notevole al centro dell’attacco GialloRosso. Per il Bisceglie un ottimo punto su un campo difficile che da fiducia per il futuro.

 

TM

 

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

4 Commenti

  • SIAMO DEI COGLIONI, DOVEVAMO ACCERCHIARE LA MERDA DI SALA CONSILINA E FARCI SPIEGARE PERCHE’ HA ANNULLATO ILGOL E AL GUARDALINEE LA BANDIERINA ALZATA FICCARGLIELA SU PER IL CULO.

  • Poi ci avrebbero squalificato il campo.
    Però è vero la società deve farsi rispettare e i giocatori devono essere meno arrendevoli.
    Comunque è vero anche noi tifosi dovremmo sostenere di più la squadra e denunciare le violenze che dobbiamo subire dalla classe arbitrale, un gol annullato può cambiare una stagione, ma quando le angherie diventano frequenti la squadra è schiacciata

Lascia un commento