Catanzaro News Numeri Giallorossi

Catanzaro-Casertana 0-3: le statistiche

Non bastano 18 tiri ai giallorossi per evitare la prima sconfitta interna della stagione

Prima sconfitta interna in campionato per il Catanzaro che cade per 0-3 con la Casertana. Per i falchetti è il terzo successo al “Ceravolo” dal 2014. Seconda gara in casa per le Aquile senza andare a segno, mentre per la seconda circostanza l’US prende più di una rete fra le mura amiche. Salgono a 15 le reti incassate nelle riprese da parte dell’US. Il dato che fa riflettere è che dei 9 gol presi, 4 sono arrivati negli ultimi quarti d’ora.

LE STATISTICHE

Guardando ai numeri, si nota il cinismo dei Falchetti: 18-4 i tiri totali in favore del Catanzaro con il computo che diventa 11-2 considerando quelli dentro l’area di rigore.

Il Catanzaro ha calciato nello specchio della porta per 12 volte, 9 in area di rigore. La Casertana è stata cinica perché dopo la parata di Di Gennaro su Cuppone ad inizio gara ha sfruttato l’autogol di Scognamillo e concluso in porta in occasione dei gol.

Le Aquile hanno effettuato 14 traversoni di cui 10 dalla destra, 4 dalla sinistra. Uno per lato i cross rasoterra. I rossoblu hanno crossato 4 volte, ripartite per lato in modo equilibrato.

L’US tirato 9 calci d’angoli di cui ben 7 ne primo tempo. In questa stagione non è mai arrivata una rete su corner. 3 i tiri dalla bandierina dei Falchetti.

Il direttore di gara ha fischiato 17 punizioni in favore del Catanzaro, 11 per i campani ed ha estratto 4 gialli, uno solo alle Aquile, al diffidato Scognamillo che salterà Palermo.

7 volte i giallorossi sono terminati in fuorigioco, 2 i rossoblu. Nessun calcio di rigore e nessun rosso.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Scrivi un commento