Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Casertana 0-3 (finale): la diretta scritta [LIVE]

Catanzaro Casertana Diretta Scritta
Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

A partire dalle 17.30 tutti gli aggiornamenti in diretta dal “Nicola Ceravolo”

CATANZARO-CASERTANA: SECONDO TEMPO

45′ – L’arbitro non fa giocare i 5 minuti di recupero e fischia anzitempo la fine di un match strano che il Catanzaro perde pur avendo disputato per almeno 60 minuti la miglior gara stagionale.

43′ – GOL CASERTANA. Arriva il terzo gol degli ospiti che mette fine al match. Casoli adattato a centrale di difesa si lascia anticiapre da Matos che con un tocco sotto beffa Di Gennaro in uscita.

34′ – Catanzaro a trazione anteriore per giocarsi il tutto per tutto. Fuori uno spento Carlini, dentro Jefferson.

30′ – Entrata assassina di Rillo su Di Massimo. Giallo per il neo entrato della Casertana.

27′ – Fuori Risolo e Scognamillo dentro Verna e Molinaro. Calabro si gioca il tutto per tutto.

26′ – GOL CASERTANA. Arriva puntuale la doccia fredda. Angolo battuto sul secondo palo, Carillo di testa la mette dentro dcon Di Gennaro che prova inutilmente a smanacciarla.

24′ – Ora la Casertana approfitta di ogni occasione per addormentare la gara e far scorrere i minuti. Catanzaro ancora incapace di riorganizzare le idee e prova l’assalto per il pareggio.

19 ‘ – Un Catanzaro ferito prova a reagire più con il cuore che con la testa. Ci prova Corapi su punizione costringendo Avella all’ennesima deviazione in angolo.

15′ – Doppio cambio Catanzaro. Dentro Evacuo e Contessa fuori Curiale e Porcino.

14’ – GOL CASERTANA. Incredibile, nell’unico affondo della Casertana un pallone innocuo messo nell’area piccola viene deviato in porta da Scognamillo sfortunato nella deviazione. Autentica beffa

10′ – Triplo cambio per la Casertana. Fuori Del Grosso, Cuppone Pacilli dentro Rillo, Rosso e Matos con quest’ultimo che va a fare la prima punta.

6′ – Catanzaro padrone assoluto del campo e vicino al gol del vantaggio. Pallone in profondità sulla destra per Casoli che prende il tempo al marcatore e mette al centro un pallone delizioso per Curiale che prova la girata di prima intenzione verso la porta. La conclusione è debole, Avella blocca in due tempi.

1′ – Squadre di nuovo in campo per la ripresa. Nessuna sostituzione operata dai tecnici.

 

CATANZARO-CASERTANA: SINTESI PRIMO TEMPO

Il miglior primo tempo della stagione. Non c’è altro da aggiungere sui primi quarantacinque minuti di Catanzaro-Casertana. Gli uomini di mister Calabro hanno interpretato alla perfezione la gara producendo un’enorme mole di gioco vanificata dall’ormai cronica disattenzione in fase di finalizzazione. Almeno sei le chiare occasioni da gol. Clamorose quelle sui piedi di Curiale che per due volte a porta vuota non è riuscito a buttarla dentro. Nel complesso la partita è stata gradevole e giocata su buoni ritmi con la Casertana meglio nel primo quarto d’ora con Cuppone e Pacilli sugli scudi. Poi il Catanzaro è salito in cattedra con passaggi a due tocchi e fraseggi nello stretto che hanno messo in difficoltà la retroguardia ospite. Calabro ha chiesto cattiveria, ma nel secondo tempo servrà maggior cinismo più di ogni altra cosa.

CATANZARO-CASERTANA: PRIMO TEMPO

45′ – Si chiude il primo tempo senza recupero e con il Catanzaro che si lamenta per un evidente fallo di mano in area sugli sviluppi di un corner.

36′ – Carlini ruba palla a Pacilli che lo butta giù per impedire che 29 giallorosso si involasse verso la porta. Ammonito il calciatore della Casertana.

33′ – Pareggiato il conto dei gialli. Ammonizione per Buschiazzo.

30′ – Scognamillo primo ammonito della gara. Era diffidato, salterà la sfida di Palermo.

27′ – Ora il Catanzaro preme. Punizione di Corapi che dà l’illusione del gol dopo aver colpito l’esterno della rete sul primo palo.

25′ – Pallone perso dalla Casertana, mischione in area con Di Massimo prima e Curiale poi che tirano ancora una volta a porta vuota trovando al respinta sulla linea di un difesnore. Resta il dubbio: pallone ha varcato o meno la linea?

24′ – Ancora un fraseggio nello stretto fra Curiale e Di Massimo con quest’ultimo che prova a piazzarla dal limite senza centrare la porta.

18′ – Occasione a porta vuota per Curiale che, forse disturbato da un difensore, mette alto sulla traversa un cross al bacio di Casoli.

15′ – Meglio la Casertana in questi primi quindici minuti. Si soffre in particolare sul settore di sinistra con Porcino che fatica a tornare in fase difensiva concedendo a Pacilli troppa libertà.

10′ – Che occasione per Di Massimo. Si accentra dal settore di sinistra e prova il destro a giro sul qualke Avella si tuffa deviando in angolo.

8′ – Curioso siparietto in Tribuna Stampa con il tecnico della Casertana, Guidi (squalificato) ad impartire indicazioni ai suoi con urla che risuonano nel Ceravolo vuoto.

3′ – Fiammata della Casertana. Pallone in profondità per Cuppone che vede Di Gennaro leggermente fuori dai pali e prova la conclusione al volo di destra dal limite. Il numero uno giallorossi devia in angolo con un colpo di reni.

1′ – In campo dieci undicesimi della squadra che ha battuto il Foggia, il solo Porcino dentro al posto di Contessa. Per il resto il Catanzaro in maglia nera attacca sotto la Ovest e in queti primissimi scampoli di gara sembra voler imprimere un ritmo alto alla gara.

 

CATANZARO-CASERTANA: LA DIRETTA PRE PARTITA

 

CATANZARO-CASERTANA: LE FORMAZIONI UFFICIALI

CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Casoli, Corapi, Carlini, Risolo, Porcino; Di Massimo, Curiale. A disp.: Iannì, Branduani, Pierno, Gatti, Riccardi, Garufo, Contessa, Verna, Parlati, Baldassin, Evacuo, Jefferson, Molinaro, Grillo. All: Nicola Antonio Calabro

CASERTANA (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Buschiazzo, Carillo, Del Grosso; Icardi, Santoro, Izzillo; Pacilli, Cuppone, Turchetta. A disp.: Dekic, Zivkovic, Polito, Konaté, Rillo, De Lucia, Varesanovic, De Sarlo, Longo, Matos, Rosso. All: Andrea Cupi (Guidi squalificato)

ARBITRO: Michele Delrio di Reggio Emilia (ass.: Politi-Pintaudi) IV UOMO: Mario Vigile di Cosenza.

Autore

Francesco Panza

Francesco Panza

23 Commenti

  • Due rigori negati grandi quanto un palazzo, una ammonizione ad un diffidato nostro ed una mancata ad un diffidato loro… L’arbitraggio anche oggi può dirsi scadente

  • Finalmente la squadra ha capito che è finito il tempo di scherzare. Purtroppo in attacco siamo molto evanescenti, Curiale fino a questo momento non pervenuto.

  • ENNESIMO ARBITRO DI MERDA FIGLIO DI DEL RIO DEL CAZZO : MANCA L’ ESPULSIONE DI ICARDI CHE POI PROVOCA IL RIGORE . DOVEVA FINIRE 5 A 0 . CURIALE VAI A FARE IN CULO . DEVONO DECURTARTI LO STIPENDIO . MI AUGURO DI NON VEDERLO NEL 2 TEMPO . L’ ARBITRO DA FORCA . COME CAZZO FA UNA MERDA COSI’ A NON ESPELLERE E A DARCI IL RIGORE . BASTA SIAMO STUFIIIIIII !! SPEZZIAMO LE RENI A QUESTI LURIDI .

  • Tutte le squadre a gennaio si sono rinforzate e noi siamo rimasti gli stessi con casoli contessa e via dicendo. Dopo questa ennesima disfatta voglio vedere se il presidente ha il coraggio di pre ndere a calci in culo gli autori di quest’altra annata balorda l’allenatore il dg e il ds. VERGOGNA INFINITA

  • Stu cessamiglio da dove arriva. Non solo prende una caterva di cartellina gialli fa anche le autoreti. Riccardi alla fine stava giocando bene pechè si è voluto insistere su cessamiglio. I misteri di calabrop vedi curiale casoli contessa. Al peggio non c’è mai fine. Ora a casa calabro dg ds e i giocatori acquistati inutilmente come jeffersono e gli altri arrivati a gennaio da domani rescissione.

  • Bella partita, mi è piaciuta assai. Dal 2 a 0 del primo tempo (Curiale si è mangiato gol solo davanti alla porta) al 3 a 0 del secondo tempo. Sfortuna sicuramente ma anche tanti errori tecnici. Molte belle azioni, un pò scontate e banali, che però ci hanno fatto arrivare al limite dell’area avversaria, ma poi tutte fallite negli ultimi 18 metri, ma anche tanti lanci lunghi SBALLATI. A proposito Avella il portierino (o portierone come preferite) è del 2001.

  • FINO ALL’AUTOGOL ABBIAMO GIOCATO BENE MA UN 28 ENNE RACCOMANDATO FIGLIO DI UN MINISTRO CHE PEGGIO NON SI PUO’ HA SCANNATO LA PARTITA NON ESPELLENDO ICARDI E NON DANDO UN RIGORE NETTO . CURIALE VA IMPICCATO PER I GOL MANGIATI , POI PIRRITANO E’ IRRITANTE QUANDO A FINE PARTITA DICE ” OTTIMA PRESTAZIONE DI ICARDI ” FINO A QUANDO A CATANZARO TOLLERIAMO QUESTI PERSONAGGI CI FAREMO SBEFFEGGIARE DA QUESTE LURIDE MERDE CAMPANE PUZZOLENTI . NEANCHE SU MARTE RIESCONO A PERDERE UNA PARTITA CHE MERITAVAMO 5 A O E COL RIGORE 6 . CHE SCHIFO . E CALABRO NON HA COLPE , FORSE L’UNICA DI NON TOGLIERE SUBITO CURIALE . CON CUPPONE AL SUO POSTO IL PRIMO TEMPO FINIVA 5 A 0 PER NOI . CHE IMMENSA RABBIA !

  • Come cazzo si fa a perdere una partita dominata per un ora, per incapacità sotta!!!!!!
    Poi abbiamo deciso che non riuscendo a buttare la palla nell porta avversaria, l abbiamo buttata nella nostra pirta, cose da pazzi!!!! Tanti cessi presi a gennaio per garantire li stipendio, bastava un attaccante con i controcoglioni, lo pagavi come cristo comanda e queste partita non la perdevamo.
    Calabro ti devi mettere una maschera, il mercatino lo hai fatto tu.
    E ancora e niente…. Si faremi i play off, ci toglieranno a calci in culo… E sarà l ennesima delusione…

  • ED ORA GRAZIE AL FIGLIO DI STO CAZZO DI MINISTRO IL NOSTRO CAMPIONATO E’ STATO IRRIMEDIABILMENTE ROVINATO . MA I NOSTRI DIRIGENTI DORMONO E NON PROTESTANO MAI ? CON IL PUBBLICO LE MERDE DI CASERTA NON SAREBBERO USCITI VIVI . ANDATE A FARE IN CULO !

  • Non esageriamo, la partita è andata storta che più non si può, ma avremmo sicuramente meritato di finire il primo tempo 2 a 0. Scognamillo è un buon difensore, altrove ha fatto buoni campionati, un’autorete può capitare anche a Bonucci o Romagnoli (vedi il primo gol dello Spezia!!!)A foggia abbiamo vinto con merito e questa squadra è la stessa.
    Casomai ci sono dei problemi CRONICI su alcune le scelte di Calabro, tra cui: perchè Evacuo non gioca dall’inizio e poi se non ce la fa più lo sostituisci?? Perchè rischiare Contessa( non lo vedremo per un pò grazie a Dio) invece che Grillo per aumentare il potenziale d’attacco?? Perchè il Catanzaro non riesce a a vincere con continuità, oggi con la Casertana era una buona occasione?? Perchè si comprano tanti attaccanti mediocri e non un paio di veri talenti da doppia cifra?? I soldi li spendi lo stesso e i risultati sono da schifo.
    Comunque i play off li faremo sicuramente, ma non sperate in altro, ben lo sapete fin dall’inizio del campionato, vero fratelli giallorossi?

  • Corner il fatto è che secondo me Calabro come tante volte ho sostenuto, ha paura di lanciare le persone che in panchina, e ne ha di buone in panchina non talenti ma buoni giocatori per la C ma è sempre lui poi alla fine a sbagliare sia cambi e che formazione come oggi e tante altre volte purtroppo, i giocatori quelli sono e se messi in condizione di dare il meglio di loro sta a all’allenatore posizionarli bene

    • Apifis, pensa che si è talmente fissato, giusto x fare un nome, con casoli, che non li toglie neanche con le bombe atomiche.
      Per lui è bruno conti, franco causio, il re della fascia, un cazzone cone lui, due mattoni pieni per piedi, ma che vadano affanculu

  • Ragazzi tre giorni fa eroi stasera scarsi ? E’ un mercoledì delle ceneri 17. Dell’arbitro avevo commentato alla fine del primo tempo due rigori negati e un’ammonizione sospetta pro Palermo. Poi nel secondo quella su Icardi clamorosamente negata. Tutti i portierini contro di noi diventano maghi per poi svanire la settimana prossima. Quello di stasera le ha prese tutte ma no ne ha trattenuta una. Al 60′ stavo pensando che bravo che è sto Scogliamillo , veloce e sicuro. Possiamo aggiungere sfortunato. La formazione non era sbagliata meglio prima Curiale che ha giocato bene, sfortunato anche lui ed Evacuo dopo. Ma sullo 0-0 forse è il caso di osare di più. Corapi ha fatto una delle sue migliori partite. Di Massimo ci ha provato salta l’uomo come pochi anche delle serie superiori ma non ha la cattiveria del bomber. Casoli andava sostituito all’ora di gioco non ha i 90 minuti e si è visto sul terzo goal che arrancava. Serviva un altro a destra. Non so se Molinaro o Grillo potranno adeguarsi al posto di Casoli. Adesso ci aspettiamo una grande partita a Palermo. Una vittoria immediata per cancellare questo 17. Non spariamo sul pianista e alle spalle

  • Ciao e saluti del Canada
    Anche io ho visto un bello Catanzaro.Tanti azioni de gol e belle passagi .Siamo stai sfortunati.Si andiamo così possiamo fare di buone playoffs.Per favore solo chiedo di non sempre criticare la nostro bella squadra.Sono d’accordo chi non tutti sono al alto livello mi purtroppo Fano parte della nostra rosa.Il mister sta cercando di fare per bene.Porcini e Corapi brave. Vorrei salutare tutti le mia fratelli e sorelle della Calabria.Forza Catanzaro sempre

Scrivi un commento