Catanzaro News In primo piano La Striscia Video

Catanzaro-Catania (Coppa Italia) 0-1: la striscia video

Redazione
Scritto da Redazione

Il commento di Francesco Panza e Matteo Pirritano al termine della gara persa dai giallorossi contro la formazione etnea

Esce dalla Coppa Italia di serie C il Catanzaro, battuto al “Ceravolo” dal Catania. A decidere l’incontro un gol di Biagianti al 76′. Di seguito il commento a caldo di Francesco Panza e Matteo Pirritano.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

17 Commenti

  • Guardate che hanno fatto almeno 4/5 tiri in porta tra cui il gol che era regolare… quantomeno non si meritava di perdere nei tempi regolamentari, questo non significa che non ci siano i problemi, tra i quali anche la formazione iniziale ed altro che mi stanco ad elencare

  • La pausa spero servira’ a riordinare un po’ le idee e a recuperare energie fisiche e mentali ma sopratutto a rasserenare un po’ tutto l’ambiente con qualche novita’ importante.

  • Non si consenta a questo inetto di pseudo allenatore di restare un solo giorno di più in Catanzaro. Ha mandato in campo la più assurda delle formazioni e quando è passato al 3-4-3 lo ha fatto senza Bianchimamo. Un incapace che ha visto in Nicoletti, Tascone, Nicastro, Giannone gli uomini vincenti e tutti gli altri inutili. Ha distrutto una macchina vincente e divertente azzerando spettatori ed entusiasmo. Subito Giampá libero e senza assilli

  • Menomale che domenica non si gioca, così mi disintossico di tutte le tossine dovute agli ultimi indecenti due mesi di pallone. Intervenire con oculatezza al mercato di gennaio vendendo una decina di giocatori e possibilmente acquistare tre giocatori di esperienza.
    Auguri a tutti i tifosi giallorossi.

    • Hai ragione Salvatore Marino, abbiamo il tempo di disintossicarci da questo NULLA. Premesso che non sono tifoso ne della Juve, Milan, Inter, ecc. sono tifoso solo del Catanzaro, anche se giocasse in eccellenza, però per chi ama il calcio come espressione massima di atletismo e tecnica messi insieme, riguardatevi sul web il gol di Ronaldo di testa alla Samp. Cosi inizierete la disintossicazione ammirando un gol fantastico in cui Ronaldo, da quel grande che è (bisogna ammetterlo) vola a tre metri e più e rimane mezz’ora sospeso in aria colpendo il pallone di testa in modo INECCEPIBILE. Tutto ciò mi riconcilia con il pallone e mi fa un pò dimenticare il NULLA!!!

  • Nulla da rimproverare a squadra, allenatore, ds, dg, presidente, manto erboso del ceravolo. Spalti, illuminazione, spogliatoi etc etc… Vuoi vedere che la responsabilità è delle squadre che giocano contro e di noi tifosi? Come non pensarci prima

  • A questo punto: mi arrendo anche io!
    Indubbiamente i giocatori ci mettono tutto l’impegno che possono. Cosa poter rimproverare a quattro ragazzi che “ubriachi” dei fasti dell’anno scorso stanno ancora smaltendo la sbronza?
    Era una partita importante, ieri, e l’abbiamo giocata senza nessun stimolo aggiuntivo rispetto una normale partita di campionato. Questo non va bene.
    Adesso rimane il girone di ritorno. Stringiamo i denti ed accettiamo qualunque situazione consapevoli di non poter sorprendere nessuno.
    Giuro: accetterei di perdere tutte le partite del girone di ritorno e lottare per i play out pur di fare un figurone contro solo una squadra in modo tale da poter restituire la bacinella per lavarsi i piedi………..

    • Parla per te, se ti sei stancato di vedere il CZ non venire allo stadio ma non sognarti di dire di staccare la spina, nessuno poi la riattacchera’ più e per 2 mesi di calcio strampalato avremo un’intera vita senza calcio.

Lascia un commento