Catanzaro News Le pagelle

Catanzaro-Teramo 1-0: le pagelle

Redazione
Scritto da Redazione

Carlini uomo più pericoloso ed autore del gol vittoria

Catanzaro batte Teramo 1-0 grazie ad un gol di Carlini al 71′. I giallorossi si portano a 15 punti in classifica. Di seguito le pagelle delle Aquile.

Branduani – Inoperoso per tutto l’arco della gara, si fa trovare pronto sull’unico tiro degli avversari. VOTO 6

Martinelli – Solito regista giallorosso, tenta molti lanci ma pochi sono effettivamente decisivi, spesso prova a verticalizzare. Buona la fase difensiva. VOTO 6,5

Fazio – Altra prestazione convincente, attento su tutti i contrasti, non fa respirare gli attaccanti del Teramo. VOTO 6,5

Riccardi – Sta trovando continuità e minuti nelle gambe, la sua è una partita solida e non va mai in difficoltà. VOTO 6,5

Contessa – Una delle migliori partite in giallorosso, fa partire l’azione del gol vittoria ed è il padrone della fascia sinistra. VOTO 7-

Verna – È meno incisivo nella fase offensiva ma compensa sacrificandosi per la squadra in fase di copertura. VOTO 6

Risolo – Altra gara sontuosa dopo quella ad Avellino, gestisce bene tutte le situazioni nonostante il cartellino giallo rimediato nel primo tempo ed è sempre preciso in fase di impostazione. VOTO 7-

Carlini – L’uomo più pericoloso del Catanzaro, centra in pieno il portiere nei primi secondi della gara ma realizza un gran gol al volo che regala la vittoria ai giallorossi. Oltre alla rete, è sempre attivo nella manovra e dialoga bene con i compagni. VOTO 7

Casoli – Solita partita di corsa e sacrificio, non si rende protagonista di azioni pericolose ma è importante per l’equilibrio in campo. VOTO 6

Di Massimo – È in un buon momento di forma e lo dimostra partecipando alla maggior parte delle azioni offensive. Dai suoi piedi nasce l’assist per il gol vittoria ma continua il suo rapporto controverso con il gol. VOTO 6,5

Evacuo – Poco presente in fase di conclusione, ma fa continuamente a sportellate con gli avversari e aiuta come al solito i compagni. VOTO 6

Curiale – Emblematico il suo recupero in scivolata su Mungo, subentra con la giusta cattiveria agonista e permette al Catanzaro di alzare nuovamente i ritmi per andare a conquistare la vittoria. VOTO 6,5

Corapi – SENZA VOTO

Di Piazza – SENZA VOTO

Baldassin – SENZA VOTO

Pinna – SENZA VOTO

Mister Calabro – Le ultime due vittorie del Catanzaro sono l’ennesima prova dell’imprevedibilità di questo gioco. Un allenatore sul lastrico ed un gruppo apparentemente allo sbando, in pochi giorni sono riusciti non solo a ritrovare tranquillità, ma a rilanciare in classifica un Catanzaro che sembrava essersi abituato alla mediocrità. La gara è stata interpretata bene sia mentalmente che tatticamente, i giallorossi hanno dominato la gara meritando la vittoria contro un Teramo ancora imbattuto. La presenza di Risolo in campo inizia ad essere molto più di una semplice idea, e Di Massimo sembra esser sempre più decisivo nella costruzione delle azioni offensive. Ora il Mister dovrà mantenere alta la concentrazione dei ragazzi per trarre il massimo dalle partite contro Virtus Francavilla e Cavese, in modo da arrivare al meglio al big match contro il Bari. VOTO 6,5

Emanuele Panza e Giovanni Sicilia

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

3 Commenti

  • Di Massimo ha qualita’ nei piedi pero’ si prende troppe pause ed e’ discontinuo quando migliorera’ in questo senso potra’ diventare un giocatore importante .
    Per vincere un campionato bisogna trovare omogeneita’ nei reparti con giocatori adatti ai ruoli. Abbiamo fatto passi in avanti pero’ abbiamo due o tre giocatori che sono sotto soglia se il Mister riesce a trovare la soluzione potremmo diventare molto competitivi.
    Calabro diventera’ uno dei migliori allenatori della categoria e sara’ ambito da squadre di serie B , teniamocelo caro.

Lascia un commento