La Striscia

Con il Bisceglie l’imperativo è tornare a vincere

Catanzaro Rende Coppa Italia esultanza

Giornata di vigilia per il Catanzaro pronto ad affrontare il Bisceglie al “Ceravolo”. Fra i convocati anche Infantino.

Onescu, ex della partita

Giornata di vigilia in casa Catanzaro. Al “Ceravolo” arriva il Bisceglie del tecnico Ginestra e dell’ex Onescu. Le aquile devono tornare assolutamente al successo, come ha dichiarato tra l’altro il tecnico Auteri in conferenza stampa. US che non segna da 200 minuti, dal gol dell’altro ex di giornata, D’Ursi alla Paganese al “Torre”. Dopo la vittoria con gli azzurrostellati sono arrivati un pareggio ed una sconfitta. Brucia ancora nella mente dei giallorossi lo 0-3 rimediato in casa contro la Juve Stabia. La prima sconfitta interna dell’allenatore di Floridia sulla panchina del Catanzaro. Contro il Monopoli è invece maturato uno 0-0 al termine di una partita difficile. Anche per restituire un po’ di entusiasmo sarà fondamentale riassaporare i 3 punti.

TORNA INFANTINO

La rete di Infantino il 28 gennaio 2018

La notizia di giornata non può che essere quella relativa a Saveriano Infantino. Il centravanti è infatti fra i convocati di mister Auteri, che ai microfoni della stampa ha dichiarato: <<Non è al 100% ma l’intoppo fisico è sparito>>. Sei gol in ventisei presenze nella scorsa stagione, il classe ’86 è stato fra i confermati, ma un infortunio al ginocchio lo ha tenuto ai box praticamente dal ritiro di Gubbio.  Non è da escludere che possa entrare a partita in corso.

PROBABILE FORMAZIONE

Con Golubovic ancora non convocato nel 3-4-3 del tecnico giallorosso, spazio ancora ad Entonio Elezaj, autore di una splendida parata a Monopoli che ha salvato il risultato. Signorini e Riggio sono in dubbio nel pacchetto arretrato. Il primo ha accusato un fastidio al ginocchio che lo ha costretto ad uscire nella ripresa al “Veneziani”; il secondo ha rimediato una distorsione alla caviglia. Da valutare le condizioni di entrambi.

Se nessuno dei due dovesse farcela pronto Nicoletti a sinistra con Celiento a destra e Figliomeni al centro. Sugli esterni Statella e Favalli con Maita in cabina di regia. Al fianco del capitano non è sicurissimo De Risio acciaccato con Iuliano che scalpita per riprendersi la maglia da titolare che manca dalla seconda giornata contro il Rende. In avanti con Kanoutè e Fischnaller ballottaggio D’Ursi-Giannone. Dovrebbe partire dalla panchina Ciccone.

stadio massimino cataniaCATANIA-CATANZARO POSTICIPATA

La partita tra Catania e Catanzaro si giocherà domenica 11 novembre alle 14:30 e non sabato 10 novembre alle 20:30. La Lega ha deciso di spostare il match in seguito ad una richiesta degli etnei per far fronte ad esigenze organizzative.

 

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento