La Striscia

Fischnaller: «Il problema alla caviglia è passato»

Doppia sessione di allenamento per i giallorossi. Fischnaller ha parlato ai microfoni della stampa.

Doppia seduta d’allenamento per il Catanzaro. La mattina i giallorossi si sono ritrovati al “Gullì” di Giovino, mentre nel pomeriggio Maita e compagni hanno lavorato al “Ceravolo”, che sarà il palcoscenico dello scontro diretto con il Catania di domenica. Mister Auteri ha proseguito sulla parte tecnico-atletica con a parte soltanto Celiento e Favalli. Assente ancora Figliomeni. Ormai si possono considerare recuperati Kanoute e Fischnaller e deciderà il tecnico se utilizzarli dal primo minuto o a gara in corso.

FISCHNALLER: “L’INFORTUNIO NON CI VOLEVA. ORA STO BENE”.

Proprio l’altoatesino ha incontrato la stampa per parlare del suo ritorno in città.

<<Sto bene da sabato quando sono tornato in città. Sto lavorando molto fisicamente per recuperare la condizione. La caviglia è a posto. Stamattina non ho avuto problemi e sono fiducioso. Ho un grande entusiasmo. Non è facile stare fuori. Sono pronto per giocare. Deciderà il tecnico. 

Non ci voleva perché ero in forma. Anche  a livello di gol andava bene ed è stato un peccato. Inizialmente ho pensato che non fosse grave. Era, invece, opportuno fermarmi per recuperare al 100%.

Siamo un bel gruppo. Ognuno fa il suo. Siamo una squadra importante e gli infortuni capitano a tutti. Le squadre vere reagiscono come lo abbiamo fatto noi. Dobbiamo “mettere in difficoltà” il mister che però se recuperiamo tutti avrà più cambi a disposizione. Spesso chi parte dalla panchina ha fatto la differenza ed ultimamente non c’è stata questa possibilità. Ci sono giocatori forti che hanno giocato meno.

Con il Catania sarà una partita bellissima. Loro hanno individualità forti che ci possono mettere in difficoltà. Dovremo stare attenti dal 1’ al 90’. Abbiamo dimostrato che possiamo battere chiunque. Da qui alla fine dovremo cercare di vincere sempre. Sarà uno scontro diretto. Chi vince ha più possibilità di arrivare in avanti. Vedremo alla fine dove arriveremo>>.

BIGLIETTO RIDOTTO PER UNDER 18, OVER 65 E DONNE

Tutti gli under 18, over 65 e donne che acquisteranno in prevendita il biglietto di un qualsiasi settore per Catanzaro-Catania lo pagheranno 1,50 euro.  

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

3 Commenti

  • Vi vedo mosci! È da anni che il Catanzaro non giocava così bene, con giocatori che si impegnano, un ottimo allenatore e una fantastica società.
    L’entusiasmo dovrebbe essere alle stelle, perché siete mosci????
    FORZA AQUILE!!!!!

    • Perché tifando prima juve i catanzaresi sono abituati a vincerle tutte e non sono mai contenti. Invece il bello di tifare SOLO Catanzaro è la sofferenza per la conquista del risultato, qualunque sia l’avversario

Lascia un commento