Brevi Catanzaro News

Esonerato mister Antonio Calabro

Antonio Calabro
Redazione
Scritto da Redazione

Pochi minuti fa il comunicato che ufficializza il reset totale dello staff tecnico. Ancora da definire la scelta del nuovo tecnico

Un vero e proprio terremoto in casa Catanzaro. Dopo 24 ore di riflessione, il club giallorosso opta per un reset totale dello staff tecnico. Di seguito la nota ufficiale diramata pochi minuti fa dalla società.

La società US Catanzaro comunica di aver sollevato il tecnico Antonio Calabro dall’incarico di allenatore della prima squadra. La decisione del Club è arrivata al termine di una lunga e attenta analisi. Con Calabro vengono sollevati dall’incarico anche l’allenatore in seconda, Alberto Villa, l’allenatore dei portieri, Pasquale Visconti e il collaboratore Antonio Raione.

La società giallorossa ringrazia Calabro e il suo staff per il grande impegno e la serietà profusi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera.

In attesa della definizione del nuovo tecnico, l’allenamento di domani sarà presumibilmente diretto dall’allenatore della Primavera 3 Giulio Spader.

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

14 Commenti

  • alleluiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  • Speriamo che si prenda un allenatore che faccia “giocare al calcio” la squadra, che metta i calciatori al posto giusto in base alle loro caratteristiche tecniche, che dia schemi e manovra d’attacco decente. Si chiede troppo?? Non mi sembra. Le altre squadre anche le più scarse hanno almeno un minimo di schema e manovra.

  • Adesso aspettiamo il prima possibile che foresti se ne vada e il Nostro Presidente dopo quasi due anni che si è fatto prendere dai fondelli da questi due scelga con la sua testa un allenatore vincente e a gennaio tutti questi pseudo giocatorini da strapazzo vengano ceduti gratuitamente o allontanati

  • Era evidente che qualcosa non tornava anche nell’animo dei giocatori che sotto sotto avevano capito che non era piu’ come prima il rapporto con il proprio allenatore . La squadra ieri era troppo scollata e il gioco non e’ mai esistito nelle ultime gare . Non sara’ facile trovare la soluzione giusta pero’ rimane la convinzione che chi verra’ sapra’ almeno dare un ruolo in base alle caratteristiche dei singoli specie a centrocampo .
    Dispiace per Calabro ma nel calcio quando le cose in una squadra non vanno bene paga sempre l’allenatore . Gli auguro di trovare la squadra e l’ambiente giusto per lui , il Catanzaro merita ben altro .

  • nulla da dire alla persona ma …ormai come giustamente tanti altri prima di me i giocatori non lo seguivano più anzi….addirittura qualcuno in mezzo al campo gli diceva ” mister così non riusciamo”….per cui….

  • Vivarini lo preferisco a Toscano. Fa giocare ben le sue squadre. Dopo due anni con questa testa di cazzo è questo l’imperativo: tornare a giocare a calcio. Foresti tranquillo, adesso tocca a te.

      • Tra di loro il migliore é senza dubbio Boscaglia: le sue squadre hanno una ben definita identità di gioco.
        Vivarini é reduce da un’’esperienza negativa a Chiavari.”Le sue squadre non hanno mai brillato per il gioco
        Toscano infine ha avuto una grande … grande fortuna a Reggio. Ma la sua carriera é ricca di esoneri.
        Piuttosto: perché salta solo Calabro mentre Foresti e Peliccioli rimangono al loro posto ?

  • Ragazzi pero’ non bisogna esagerare la Societa’ sta lavorando bene il DG e il DS non c’entrano niente si e’ partiti con un programma ma evidentemente le cose non sono andate come avrebbero voluto , non dimenticate il secondo posto dell’anno scorso . Ora bisogna ripartire ma con l’incognita che chi arrivera’ sapra’ fare meglio o peggio’ rispetto a Calabro .

  • Giusto l’esonero, Calabro paga forse oltre i suoi demeriti ma nel calcio è così, la squadra era ormai in totale confusione.
    Vivarini secondo me meglio di Toscano per il solo fatto di non regalare altri soldi agli scarti dei reggini, visti i bidoni precedenti.
    Quanto a Foresti e Pellicioni non capisco francamente quale sarebbe questa grave colpa; a differenza dell’anno scorso abbiamo preso giocatori di categoria e di indiscusso valore (non è possibile che da noi sono tutti cessi e poi quando se ne vanno tornano fenomeni).

Scrivi un commento