Catanzaro News Numeri Giallorossi

I numeri di Catanzaro-Cavese

Statistiche, precedenti e curiosità del ventesimo incontro tra giallorossi e campani

Gara da non sottovalutare per il Catanzaro che, al “Ceravolo” ospita il fanalino di coda Cavese, fresco però del cambio in panchina con Maiuri che ha sostituito Modica. I giallorossi giungono al match da quattro risultati utili consecutivi.

I NUMERI

Il Catanzaro è quarto in classifica insieme alla Turris. 16 i punti conquistati dalle Aquile in dieci partite frutto di quattro vittorie, quattro pareggi e due sconfitte con 11 gol fatti ed altrettanti subiti.

Al “Ceravolo” l’US ha ottenuto tre successi ed un segno X per un totale di 10 punti con 5 reti all’attivo e 2 al passivo (entrambe su calcio piazzato).

Fazio, a segno a Francavilla, è stato il settimo calciatore a realizzare un gol in campionato dopo Carlini, Verna, Evacuo, Curiale, Di Massimo e Di Piazza.

La Cavese, invece, ha conquistato solo 5 punti sin qui a fronte di una sola vittoria, due pareggi e sette sconfitte con 7 gol segnati e 19 presi (peggior difesa del Girone).

E’ proprio fuori casa che è giunto l’unico successo dei campani – a Bisceglie per 1-0 – poi due segni X ed una gara persa con 5 reti fatte e sei 6 incassate. Spicca, fuori casa, il rocambolesco 4-4 a Potenza.

I PRECEDENTI

Kanoute CatanzaroLe due compagini si sono scontrate diciannove volte. Il bilancio è di quattro vittorie a testa con ben undici pareggi. Il computo delle reti è di 23-17 per il Catanzaro. Al “Ceravolo” nei nove incontri disputati, i giallorossi ne hanno vinti tre e persi uno con cinque pareggi. Le Aquile hanno segnato 15 gol subendone 8.

In Calabri, l’ultima volta che le due squadre si sono affrontate era inizio dicembre 2018. Terminò 1-1 con un gol di Kanoute a metà ripresa che pareggiò quello di Lia giunto ad inizio secondo tempo. Quello fu il primo gol preso da Furlan da quando era arrivato a Catanzaro.

La vittoria campana giunse il 18 novembre 2001. In vantaggio il Catanzaro con Terrevoli; gli ospiti ribaltarono il punteggio con due rigori di Mascioli al 35’ ed al 51’. Il 17 dicembre 2000 terminò 1-1 con reti di Gragnaniello all’82 per l’US e pari di Caliano tre minuti dopo. Ultima vittoria del Catanzaro risale al 7 novembre 1999 con un rotondo 4-0 grazie ai gol di Tortora al 13’; autogol di Sanfratello al 32’; rigore di Tortora al 61’ e De Carolis al 71’.

CURIOSITA’

Catanzaro-Cavese non provoca dolci ricordi ai tifosi dei giallorossi, specialmente considerando eventi extra calcistici protagonisti in negativo all’inizio degli anni 2000. Il successo dei campani fu “agevolato” dal signor Vicinanza di Albenga che nell’1-2 concesse due penalty agli ospiti (quantomeno dubbi) ed annullò il pari di Nello Russo allo scadere, per poi raccontare di essere stato aggredito a fine match da tifosi e successive tre gare giocate in campo neutro per le aquile. Nell’1-1 dell’anno precedente un calciatore ospite venne colpito da un petardo con conseguente punto di penalizzazione.

Di seguito l’infografica del match a cura di Alfredo Cristiano.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

    • SICURAMENTE CI SARA’ STATO QUALCOSA DI POCO CHIARO , QUELL’ARBITRO CORROTTO , CHE MERITAVA LA GALERA COME MINIMO , E’ STATO ELETTO PRESIDENTE DEGLI ARBITRI LIGURI . PIU’ SOMO MERDE E PIU’ SALGONO . INCREDIBILE . CI VOLEVA LA CORTE MARZIALE PER STA MERDACCIA LURIDA .

Lascia un commento