Catanzaro News Dalla Redazione

Monopoli – Catanzaro 0-1

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Nella ripresa Kanoute sigla il vantaggio delle Aquile

Ottima vittoria delle Aquile su un campo difficile di questo campionato. Al Monopoli ritorna all’antico con il tecnico Scienza dopo l’esonero di Roselli, ed i pugliesi vogliono riscattare un avvio di campionato non brillante sotto il profilo dei risultati.

La partenza dei padroni di casa fa paurosamente arretrare i GialloRossi che subiscono la fisicita’ e la pressione dei biancoverdi. Di Gennaro non e’ mai seriamente impegnato ma i primissimi minuti di gara sono a netto appannaggio del Monopoli che batte alcuni calci d’angolo in sequenza ed impegna Di Gennaro con tiri da lontano.

Col passare dei minuti e’ il Catanzaro a prendere gradualmente il pallino  del gioco. La prima vera occasione della gara la confezionano Casoli e Fischnaller, con quest’ultimo che va a deviare di testa il cross del compagno ed il portiere Antonino che si supera per deviare sulla linea di porta. Ancora nel finale di tempo e’ clamoroso un rigore per atterramento negato a Fischnaller. Si va al riposo con le Aquile che purtroppo non sono riuscite a capitalizzare quanto fatto in campo.

La ripresa vede subito Kanoute partire da posizioni piu’ avanzate rispetto al primo tempo, ed infatti va subito in gol annullato per una millimentrica posizione di fuorigioco. C’e’ da attendere ancora qualche minuto per vedere il forte attaccante GialloRosso prodursi in uno dei suoi classici, ripartenza bruciante e tiro forte da posizione leggermente decentrata imparabile sotto la traversa. Per Kanoute (7′ st.) il gol e’ il sugello ad una prestazione decisamente positiva.

Con il vantaggio acquisito il Catanzaro cambia atteggiamento e si pone in attesa della reazione dei padroni di casa che sono ora obbligati a scoprirsi. Le ripartenze dei GialloRossi sono micidiali e le Aquile potrebbero chiudere la gara prima con Giannone, gran tiro da trentacique metri deviato in angolo, e poi con Bianchimano che servito dallo stesso Giannone, solo davanti ad Antonino spara altissimo a due passi dalla porta. Nel finale di gara siu rischia la beffa quando Cuppone impatta un cross dalla destra, ma a due passi dalla porta mette clamorosamente a lato.

Tutto e’ bene cio’ che finisce bene, il Catanzaro oggi avrebbe potuto soffrire molto meno nel finale di gara se avesse raddoppiato, ma i ragazzi di Auteri sono nel complesso da elogiare perche’ vincere sul campo del Monopoli non e’ mai semplice e non lo sara’ anche per le dirette avversarie.

Con questa vittoria il Catanzaro si porta a sette punti, al pari della Reggina, ed a due punti dalla capolista Ternana che dopo tre partite e’ l’unica squadra a punteggio pieno.

TM

 

 

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

3 Commenti

Lascia un commento