Calciomercato Catanzaro News

Ufficiale: Di Massimo e Baldassin alla corte di Calabro

Redazione
Scritto da Redazione

Biennale per il centrocampista; in prestito l’attaccante

Doppio colpo in entrata per il Catanzaro che ha ufficializzato il centrocampista Baldassin e l’attaccante Di Massimo. Il primo si lega ai giallorossi con un biennale; il secondo giunge in prestito dalla Triestina. Di seguito i comunicati della società giallorossa.

L’US Catanzaro 1929 comunica di aver acquisito dalla Feralpisalò le prestazioni sportive del centrocampista Luca Baldassin. Classe 1994, dopo essersi formato nelle giovanili dell’Udinese, ha nel suo curriculum la disputa di diversi campionati di serie C avendo indossato le maglie del Lumezzane, del Padova, dell’Acr Messina, della Lupa Roma, della Viterbese (con cui ha vinto la Coppa Italia di Serie C) e, per ultima, quella della società bresciana dalla quale è stato prelevato. Baldassin si lega al Catanzaro per due anni.

Alessio Di Massimo è un nuovo attaccante del Catanzaro. Arriva dalla Triestina per un anno con la formula del prestito. Nato il 7 maggio del 1996, la sua carriera nei campionati professionistici è cominciata nella stagione 2016/2017 nelle fila della Sambenedettese, società nella quale ha militato per quattro campionati. Acquistato in estate dalla formazione alabardata – con la quale ha disputato una gara in questo torneo –  l’attaccante è già a disposizione di mister Calabro.

 

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

5 Commenti

    • Di Massimo a 17 anni era titolare dell’Avezzano. Segnò 15 reti. Finì alla Juventus e forse il salto è stato eccessivo, 6 reti nella primavera. Ne parlarono tutti i giornali. A me dispiace che sia venuto in prestito perché questa può essere la piazza giusta accanto a tre volpi dell’aria di rigore. Il piede buono lo ha, è veloce. Poi sempre Sambenedettese 128 presenze 14 reti e 22 assist, quindi è molto altruista. E quest’anno ha già segnato con la Triestina in coppa contro il Potenza. Triestina che in C tiene in panca un certo Granoche. Non siamo la Juve ma da qui sono passati Bui, Tribunzio, Vitali, Pellizzaro, Spelta, Mammì, Palanca, Bivi, Lorenzo… Se ha voglia può diventare uno di loro.

Scrivi un commento