Catanzaro News La Striscia

Verso il Francavilla: doppia sessione di allenamento a Giovino

Squadra in campo a Giovino. Statella e De Risio da valutare tra domani e la rifinitura di sabato

Settimana particolare per le aquile. Mister Auteri ha modificato l’iter solito, spostando la doppia sessione d’allenamento al giovedì. Ieri i giallorossi dopo una seduta mattutina in campo, nel pomeriggio sono stati messi sotto torchio dal tecnico che ha fatto visionare la sfida di Caserta. L’imperativo in casa US è quello di non ripetere più gli errori visti non solo al “Pinto”, ma anche al “Rocchi” di Viterbo. Occorre attenzione, molta, concentrazione e ferocia agonistica per innalzare la qualità del Catanzaro e permettere così a Maita e compagni di poter competere definitivamente per la promozione in Serie B.

Il messaggio positivo arriva in conferenza stampa da Signorini. No agli allarmismi, è ancora presto per poter dare un giudizio definitivo. Il difensore ha ragione. Il Catanzaro si trova a soli 3 punti dalla vetta della classifica ed il campionato è iniziato da appena sette giornate. “Meglio commetterli ora questi errori”, afferma il figlio d’arte. Errori che – come sottolinea in seguito – vanno assolutamente colmati. Il derby di Reggio Calabria dista ancora dieci giorni. Lo si comincia a intravedere, ma prima c’è da battere una Virtus Francavilla che verrà a Catanzaro per non regalare nulla. Occorrerà proprio quella cattiveria agonistica, chiesta da mister Auteri, per avere la meglio ( per la prima volta in campionato al “Ceravolo”) dei pugliesi.

URSO ANCORA AI BOX

Schemi. Mister Auteri vuole che le azioni dei giallorossi siano precise e secondo determinati dettati: passaggi a due tocchi, velocità di pensiero e verticalizzazioni verso le punte. Questo e altro è stato provato negli allenamenti delle aquile in quel di Giovino, dove l’US si è ritrovato questa mattina alle 9:30 e nel primo pomeriggio. Statella e De Risio continuano il lavoro di recupero a parte. Comincia ad apparire complicato il loro recupero per la gara di domenica. Le valutazioni verranno effettuate dal tecnico tra domani e sabato nella rifinitura. Differenziato ancora per Nicoletti, Novello e Bianchimano, con quest’ultimo che successivamente si è unito al gruppo.  Fermo ai box Urso. La distorsione non dovrebbe essere ancora guarita allungando così i tempi per rivederlo in campo.

RIPARTITA L’INIZIATIVA “IL CATANZARO SALE IN CATTEDRA”

E’ ripartita, con grande entusiasmo, la terza edizione dell’iniziativa “Il Catanzaro sale in cattedra” che ha l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni su temi di attualità. Quest’anno sarà la sicurezza stradale l’argomento di punta, con i tesserati giallorossi, in particolare quelli del settore giovanile, che incontreranno, insieme con esperti del settore, le scolaresche della città. Il primo appuntamento ha visto protagonisti gli alunni delle seconde e terze classi della scuola secondaria di I grado e quelle delle quinte classi della scuola primaria dell’IC “Pascoli-Aldisio” di Catanzaro.

Per l’US Catanzaro hanno partecipato i responsabili del settore giovanile Frank Santacroce, Carmelo Moro e i calciatori della Berretti Furina, Napoli e Maceri. Presente la responsabile del progetto Sara Leone e il tenente colonnello della Polizia Municipale del Comune di Catanzaro, Franco Basile. Grande entusiasmo tra tutti i ragazzi coinvolti che, tra l’altro, saranno protagonisti sugli spalti del “Ceravolo”,  domenica prossima, in occasione della gara Catanzaro-V. Francavilla.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

15 Commenti

  • Mettiamo le cose in chiaro una volta per tutte.
    Noi siamo la squadra più forte e abbiamo l’allenatore più forte di tutti.
    Domenica Catanzaro 3 Francavilla 0
    Nicastro Kanoute Bianchimano.

  • Caro mio giotto3011 , Aquila del Nord, Albe’,Areanordest,Saro110,Walter e company, O siamo una squadra forte con il mister più competente della categoria e quindi a mani basse e soprattutto in casa dovremmo vincere 3-0 come fan le corazzate ,contro il modesto Francavilla, ad oggi 8 punti in classifica , altrimenti asciughiamoci le bave e non diciamo più corbellerie.
    Ricordo a tutti tra 8 giorni c’è il derby al Granillo di Reggio Calabria dove, con dati ufficiali caro Aquila del Nord, ci accogleranno sugli spalti circa 20.000 paganti, loro, beati hanno uno stadio di serie A che può ospitare 27.000 spettatori e sul campo la corazzata del girone come è definita da tutti gli addetti ai lavori.
    Restiamo fiduciosi. Non ci resta altro

  • Perché Giotto mi rispondi cosi’.
    Io voglio vincere col mio Catanzaro e spero che quel giorno arrivi ,sai ho una età adulta e sin adesso ho pianto più per delusione che per gioie a dir il vero pochissime .

  • La virtus è una brutta gatta da pelare non a caso ha battuto il Bari e la ternana ha sudato le proverbiali 4 camice per averla vinta, quindi non sminuiamo l’avversario e pensiamo a vincere. Forza cz sempre nella vittoria e nella sconfitta!!!!

  • Più che sminuire ogni domenica le avversarie è piu corretto caro Domenico non sopravvalutare il nostro Catanzaro e il nostro mister.
    Perché se siamo i più forti di conseguenza tutte le altre sono le più deboli.

  • Quindi se questa è la tua teoria caro Domenico, è evidente che la nostra classifica e’ bugiarda perche’ i punti che abbiamo conquistato sono frutto di vittorie su avversarie scarse vedi Rieti 1 punto, Sicula 2 punti , Teramo 5 punti, Bisceglie 8 punti ed allenatore esonerato.
    Adesso inizia il campionato nostro, le altre lo hanno iniziato ad Agosto mio caro.

  • Non ho sopravvalutato il cz, in un precedente post ho detto che ha le carte in regola per giocare un ruolo da protagonista. Poi nel calcio lo sappiamo tutti che 2 + 2 non fa 4 perché se così fosse il Bari avrebbe 21 punti!

Lascia un commento