La Striscia

Vibonese-Catanzaro 4-3 (dcr): la Striscia Video

Redazione
Scritto da Redazione
Il commento di Francesco Panza, Salvatore Ferragina e Ivan Pugliese dopo l’opaca prestazione dei giallorossi 

Quando una sconfitta può cambiare le sorti di una stagione. Sta tutto qui il senso della debacle ai rigori maturata al termine dell’amichevole contro la Vibonese. Nel consueto appuntamento con la Striscia Video, i nostri inviati Francesco Panza, Salvatore Ferragina e Ivan Pugliese, raccontano quello che è successo al “Razza” e cercano di analizzare il momento del Catanzaro a meno di venti giorni dall’inizio del campionato. 

 Red

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

17 Commenti

  • si, vabbè…prima si era soddisfatti seppur parzialmente per la partita di Lecce, nonostante fosse chiaro che qualcosa manchi, ora si pensa che pareggiando con la Vibonese (secondo qualcuno, pur onorando la maglia, l’approccio alla partita è uguale…eh no, questi non è che si mettono a sfiancarsi visto che tra un po’ inizia il campionato VERO) chissà dove finiremo… ma DOVE?! 😀 Sto ridendo… Fatemi il piacere e lasciateli tranquilli che qualche innesto lo fanno. Ma se poi vi aspettate di vincere tutte le partite del campionato 4-0 mi sa che non avete capito bene…

  • Un difensore insuperabile, un centrocampista roccioso e d’esperienza e un trequartista di categoria superiore. Prima bisogna completare la spina dorsale e poi si pensa al resto.

  • Si specula troppo durante il calciomercato, questo è il problema. Si aspetta sempre l’affare e come al solito andiamo a prendere cessi………………Spendere un euro in più ed assicurarsi qualche buon giocatore questo dovrebbe essere l’atteggiamento della società.

  • Il problema è che ogni 6 mesi si cambia programma. Non c’è continuità nel progetto. Si inizia con cozza e si finisce per rivoluzionare la squadra per poi affidarla nelle ultime cinque giornate ad uno sconosciuto per poi esonerarlo e affidare la squadra a brevi per poi rivoluzionarla e affidarla a Moriero per poi rivoluzionarla e affidarla a Sanderra per poi rivoluzionarla per affidarla a D’Urso. Bastava trattenere giocatori come rigione benedetti vitiello e innestare elementi come razzitti e la squadra è competitiva. Invece no ogni anno di riparte da zero senza fare tesoro dell’esperienza dell’anno precedente. Chi fa bene viene mandato via chi passeggia viene trattenuto. Sono sempre ottimista ma un po perplesso.

  • La spina dorsale è ciò che conta in una squadra. Un portiere forte, un difensore centrale forte, un centrocampista centrale forte e un attaccante forte. Dopo di che aggiungi gli altri tasselli. La spina dorsale non va mai snaturata e ogni anno devi apportare 2 o 3 ritocchi alla squadra inserendo giocatori che sappiano svolgere il proprio ruolo. Allora si che si da continuità al progetto tecnico. Allora si che si può dire serie B in tre anni. Qui continuiamo da anni a costruire per poi puntualmente disfare. Onore comunque sempre al grande presidente Cosentino.

  • Il progetto tecnico include D’Urso alla guida della squadra. Spero non venga esonerato prima di gennaio. Spero che la squadra non venga rivoluzionata nel mercato di riparazione e che venga solo alleggerita di quegli elementi che oltre a non saper giocare a calcio gravano sulle casse della società. Costruire per poi disfare non porta a niente. Serve continuità!!!

    • a mio avviso si sta facendo già troppo disfattismo… perchè così tanta importanza a questa partita? Già prima lo sapevamo che servono altri giocatori…ora bisogna vedere quali saranno gli effettivi al 1 Settembre…già parliamo di Gennaio. Ma avete tutti una sfera di cristallo? Ci sono almeno 5-6 giocatori validi in questa rosa più altri di prospettiva, non solo… io penso addirittura che con questa squadra potremmo salvarci tranquillamente, il problema è che pure gli addetti ai lavori sanno che la piazza è più esigente di così…ma forse non si è compreso che l’anno scorso si è speso troppo (sbagliando) e ora non possono sbagliare…altrimenti la società deve rilevarla qualcun altro con maggiori risorse, ma io tutti ‘sti ricconi capaci e con passione per il Catanzaro non li vedo in giro

      • 7 stars, sono d’accordo con te solo in parte. Spero solo che a gennaio la società non faccia lo stesso errore degli anni passati e cioè: fare a settembre per poi disfare e rifare a gennaio. Ti ripeto che sono ottimista. Spero solo che quest’anno si gettino veramente le basi per il Catanzaro del futuro.<br />

    • Gabriele, ma se Cosentino non lo senti come TUO presidente, che ci fai qui? Hai capito che questo sito è per chi ama il Catanzaro e NON per chi spera che il Catanzaro si affossi?<br />
      Separati in casa.<br />

        • Gabriele tu sei tifoso del Catanzaro? Traduco: desideri ardentemente che la squadra che ha rappresentato la Calabria con gloria possa continuare a vivere e tornare un giorno a risplendere?<br />
          Se risponderai, ti prego una risposta concisa e senza divagazioni sulla società è tutto quello che le gira intorno.<br />
          es. "Si" o "No"…

  • Il budget è quello è inutile chiedere la luna, adesso bastano due buoni giocatori, però non bisogna cambiare progetto alla prima difficoltà

Scrivi un commento