Catanzaro News Interviste video

Villa: «I ragazzi penso abbiano fatto qualcosa di straordinario» [VIDEO]

Le parole del viceallenatore dei giallorossi dopo il successo ottenuto contro il Catania

Catanzaro batte Catania 2-0. I gol, come spesso accaduto nell’arco di questa stagione, sono giunti nella ripresa. Proprio come contro il Bari ad aprire le segnature è stato Di Massimo. A chiudere il match Baldassin. In panchina non c’era lo squalificato Calabro. Al suo posto il secondo Villa che ha commentato con queste parole la vittoria dei giallorossi.

<<I ragazzi penso abbiano fatto qualcosa di straordinario, dimostrando per l’ennesima volta che gruppo sono. Purtroppo in questo momento difficile per noi, da 15 giorni non è facile allenarsi. Abbiamo recuperato Martinelli un paio di giorni prima della partita e bisogna fargli solo i complimenti. Si meritano tutti questi elogi>>. 

Le Aquile non hanno rischiato praticamente niente in difesa contro i siciliani. <<La mossa di Gatti ci ha permesso di essere un po’ più coperti e sfruttare i movimenti degli interni Di Massimo e Baldassin. Può fare il centrale, l’esterno, ha giocato anche davanti alla difesa>>. 

Altra grande prova di tutti i singoli schierati in campo. <<Abbiamo lavorato sui reparti. Pierno è un ragazzo giovane ed affamato. L’esperienza è stata colmata dalla voglia di fare. Di Massimo come interno non è più una scoperta, è parecchio che gioca in quella zona di campo e sta facendo molto bene. Martinelli può giocare in tutti i ruoli della difesa. Vorremmo avere sempre l’imbarazzo della scelta. Abbiamo avuto la conferma di avere un gruppo eccezionale, più l’aspetto umano che tecnico. Guardiamo partita dopo partita. Giocavamo contro il Catania che vinceva da quattro partite. Se perdevamo ci raggiungevano. Le gare sono sempre meno e dobbiamo fare il massimo. Pensiamo a mercoledì e alla fine tireremo la somma>>. 

<<Domani vediamo come andranno i tamponi per gli altri. Penso che i giocatori su cui contare siano questi>>

 

 

 

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

4 Commenti

Scrivi un commento