Avversario di turno Catanzaro News

Virtus Francavilla: a un passo dal paradiso

Redazione
Scritto da Redazione

La squadra di Trocini può essere definita come l’ammazzagrandi del Girone C

La Virtus Francavilla, dopo un inizio di stagione brillante, ha iniziato ad accusare la fatica e al momento si trova proprio “a un passo dal paradiso”, che significherebbe un posto nei playoff.

La squadra pugliese, al momento infatti, si trova al decimo posto in classifica con otto vittorie, dieci pareggi e otto sconfitte, condite da trentadue gol fatti e trentadue gol subiti.

Non ci poteva quindi essere antipasto migliore per il Catanzaro prima del derby con la Reggina. Quello di mercoledì prossimo sarà uno degli scontri più importanti della Serie C per contenuti tecnici ed emotivi ma il match di sabato con la Virtus Francavilla è sulla carta uno degli incroci più ostici per la squadra di Auteri.

La squadra di Trocini è la giant killer del campionato. Nel girone di ritorno ha sconfitto a domicilio e con prestazioni convincenti la Reggina e la Ternana, due delle candidate più serie per la promozione. Il Catanzaro per talento e caratura fa di certo parte del gotha del girone C, per questo la Virtus Francavilla indosserà l’abito di gala e proverà a portare a casa l’ennesimo scalpo nobile.

Rispetto alla scorsa stagione i pugliesi non hanno avuto una stagione costante. Vivono una fase di assestamento e occupano il decimo posto, l’ultimo valido per il playoff. Se, nonostante la posizione, i biancocelesti sono riusciti a sconfiggere le squadre più forti del torneo, è grazie alle caratteristiche del sistema di gioco e dei suoi interpreti.

Nessuna compagine con pretesa di controllo del pallone ha la vita facile contro la Virtus Francavilla, un undici che compete con l’avversario a partire dall’intensità in fase di non possesso. Le uscite del 3-5-2 sono aggressive anche quando il baricentro resta bloccato ad altezza media. Il recupero palla è fondamentale per una squadra che ama attaccare in campo lungo e verticalizzare sulle punte. In questo senso le mezzali e gli esterni devono essere pronti ad accompagnare le offensive, sia quando l’azione parte dal basso, sia durante le transizioni.

Mentre gli interni di centrocampo tagliano verso l’esterno, i tornanti si alzano, pronti a offrire uno sbocco sul secondo palo. Per il Catanzaro potrebbe essere utile abbassare i ritmi attraverso il pallone e cercare attacchi ordinati che permettano di essere posizionati bene dopo la perdita del possesso. Solo attraverso i corretti posizionamenti preventivi è possibile bloccare sul nascere le transizioni della Virtus e impedire a Perez e compagni di dispiegare il proprio calcio in velocità.

Insomma, non il solito 3-5-2 passivo che si limita a speculare e ad attendere in maniera casuale occasioni estemporanee. Quella di Trocini è sì una squadra reattiva che, però, cerca di costruire le proprie fortune, senza sperare in distrazioni degli avversari. Un sistema dall’animo verticale, che grazie ai movimenti degli interni prova a colpire sui fianchi gli avversari. Per Auteri sarà fondamentale coprire il campo alle spalle degli esterni del 3-4-3 con le uscite aggressive dei centrali laterali della difesa. In più, bisogna evitare di far girare fronte alla porta Perez e Vazquez, le due punte, abili a condurre e a smistare lateralmente per far salire i compagni durante gli attacchi in campo lungo.

Trocini quindi affronterà il Catanzaro schierando il 3-5-2 visto finora.

Tra i pali troveremo Poluzzi.

In difesa agiranno Marino, Caporale e Tiritiello.

A centrocampo sulle fasce spazio a Gallo e Di Cosmo, al centro in regia l’ex Risolo con Zenuni e Mastropietro.

In attacco la coppia Perez, Vazquez.

La Virtus Francavilla è una squadra bravissima a rendere scomoda la singola partita ad avversari più forti, proprio il genere di confronto che i playoff potrebbero offrire al Catanzaro. Oltre la classifica, incontri come questo servono a saggiare il gradi di competitività della squadra.

Probabile Formazione 3-5-2: Poluzzi, Marino, Caporale, Tiritiello, Gallo, Risolo, Zenuni, Mastropietro, Di Cosmo, Perez, Vazquez. All. Trocini

 

Luca Pagano e Emanuele Mongiardo 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

2 Commenti

Lascia un commento