Catanzaro News Dalla Redazione In primo piano

Virtus Francavilla – Catanzaro 2-1

Dopo un buon primo tempo le Aquile crollano atleticamente ed i padroni di casa trovano la vittoria

Solito secondo tempo incolore del Catanzaro che dopo aver disputato un buon primo tempo ha lasciato campo libero ai padroni di casa che su una topica difensiva hanno trovato il gol del vantaggio.

Avevano iniziato bene i ragazzi di Mister Vivarini, anche se la prima occasione capita al Francavilla con Perez lasciato solo a centro area che gira debolmente tra le braccia di Branduani. Il gol di Cianci che di testa al 10′ gira a rete un cross dalla sinistra, e’ la logica conseguenza del predominio GialloRosso sul piano del gioco. Le Aquile pressano a tutto campo e mettono in seria difficolta’ i padroni di casa, ma purtroppo un po’ di appagamento dopo il gol gioca un brutto scherzo a Martinelli e compagni. Maiorino da sinistra mette al centro dove Mastropietro (23′) di testa indirizza sul secondo palo. Branduani forse in controtempo e battuto. La reazione dei GialloRossi si concretizza con una grossa occasione per Cianci che a tu per tu con il portiere si vede respingere il tiro a rete sui piedi di Vandeputte che da buona posizione manda fuori.

Del secondo tempo abbiamo gia’ detto. Il Catanzaro ritorna in campo stanco, con la testa altrove e le gambe molli. I padroni di casa arrivano sempre per primi sulla palla, mentre il pressing voluto da VIvarini e che aveva ben funzionato nel primo tempo, adesso viene fatto in modo scoordinato dai GialloRossi e quindi senza alcuna efficacia. Il vantaggio della Virtus si concretizza quando un possesso palla GialloRosso sulla sinistra finsice per favorire gli avanti di casa, un errato passaggio favorisce una prima conclusione a rete che Branduani miracolosamente respinge ma nulla puo’ sulla conclusione ravvicinata dell’ex Pierno che al 75′ sigla la rete del sorpasso.

Non accade piu’ nulla fino alla fine. Le Aquile provano a mettere in difficolta’ i pugliesi, ma la squadra di casa si difende sempre con molto ordine e non corre alcun pericolo.

Con questa sconfitta, l’ultima del 2021, il Catanzaro scivola in settima posizione con 32 punti in classifica, a 33 punti lo precede un terzetto tra cui proprio la Virtus Francavilla, il Palermo e la Turris, a 35 punti c’e’ l’Avellino ed a 37 il Monopoli, conduce il Bari con 44 punti.

TM

Autore

Tony Marchese

Tony Marchese

3 Commenti

  • Quest’anno non mi aspettavo una squadra così scarsa, considerato che sulla carta siamo la seconda (distanziata di poco) del girone, dopo la corazzata Bari, evidentemente lo staff tecnico non è all’altezza.
    Grossissima delusione, altra annata fallimentare, dobbiamo sperare solo in un miracolo ai playoff

Scrivi un commento