La Striscia

Domani il giorno di Kanoute

Kanoute Catanzaro

Domani doppia sessione di allenamento per i giallorossi.

Il Catanzaro prosegue la sua preparazione in vista del primo match di playoff che verrà disputato in trasferta domenica 19 maggio. L’avversario si saprà solo al termine del secondo turno degli spareggi promozione del 15 maggio. Poi si avranno solo tre giorni per focalizzarsi sull’avversario da affrontare.

Importante ora per gli uomini di mister Auteri è arrivare pronti a livello mentale e fisico per la fase decisiva della stagione dove ogni errore può costare caro.

I giallorossi si sono ritrovati al “Gullì” di Giovino alle 9:45 di questa mattina. Gli allenamenti – tutti a Giovino e aperti al pubblico – proseguiranno per una doppia seduta domani alle 9:30 e 15:30; poi venerdì alle 9:45.

IL RITORNO DI KANOUTE

Catanzaro RietiFinalmente ci siamo. Domani tornerà in città Mamadou Yaye Kanoute. L’attaccante che non gioca dal primo tempo di Rieti-Catanzaro del 17 marzo ha finito oggi la sua terapia presso Villa Ada a Roma e nella giornata di domani sarà nel capoluogo dove effettuerà gli ultimi controlli ecografici prima di aggregarsi al gruppo.

Mister Auteri aveva già annunciato che il franco senegalese si sta già preparando in vista dei playoff e non ci dovrebbe essere bisogno di un lavoro a parte. Kanoute sarà sicuramente una preziosissima arma in più per un attacco già devastante come quello giallorosso che però in alcune fasi ha sofferto e non poco dell’assenza di un uomo in grado di creare superiorità numerica in avanti, offrire preziosi assist e quando può andare in gol.

La regular season di Kanoute è stata sofferente visto l’infortunio patito contro il Rende il 20 gennaio. Da allora solo sprazzi di partite, tranne contro il Catania. Quattro reti per lui, due su azione (Catania e Cavese) e due su rigore (Rieti e Trapani). Un assist con il Rende per il gol del 2-0 di Fischnaller.

Tutto questo in 1308 minuti giocati spalmati in ventidue presenze. Considerano che il più presente è stato Celiento con quasi 3000 minuti, fa capire che Kanoute è stato assente per quasi metà stagione.

Il Catanzaro ha bisogno anche di un giocatore come lui che può fare la differenza.

Nell’incontro al Cristal Bar di Giovanni Cristallo, a Borgia, nel corso dell’ultimo appuntamento dell’iniziativa “Un caffè con il Mister”, il tecnico Auteri ha dichiarato che spera di giocare sette partite da qui alla fine della stagione, le sei dei playoff più un’amichevole proprio a Borgia.

 

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

Lascia un commento