Catanzaro News La Striscia

Dubbio Statella per Viterbo. Le possibili soluzioni

Celiento potrebbe essere avanzato come esterno di centrocampo. Già 227 biglietti acquistati dai tifosi giallorossi

Obiettivo difendere il primato per il Catanzaro impegnato nella trasferta di Viterbo, in un campo nel quale i giallorossi nella storia hanno conquistato un solo punto in quattro gare, tra l’altro il 14 aprile del 2019, quindi cinque mesi fa circa. Le aquile avanti di due reti ad un quarto d’ora dalla fine hanno subito la rimonta dei gialloblu, che sono stati aiutati dalla superiorità numerica degli ultimi minuti.

I giocatori dell’US si sono allenati questo pomeriggio al “Ceravolo” a porte chiuse. La preparazione dell’incontro verrà ultimata domani mattina con la rifinitura, sempre all’ex “Militare” non aperta al pubblico.

Aquile che non saranno da sole al “Rocchi”. Sono stati già acquistati 227 biglietti da parte dei supporters giallorossi.

NODI DI FORMAZIONE DA SCIOGLIERE

E’ stata una settimana di lavoro particolare per il Catanzaro con un elemento importante nello scacchiere tattico, come Statella, che non si è allenato per niente almeno fino a ieri. Il suo impiego a Viterbo non appare quindi scontato come nelle altre quattro partite.

Proviamo a capire quali sono le soluzioni che potrebbe adottare il tecnico Auteri, tenendo in considerazione che le aquile sono attese da altre due gare in una settimana dopo il match del “Rocchi”, ovvero il match casalingo contro il Rieti e la trasferta di Caserta.

Le variazioni potrebbero essere sostanzialmente due. La prima vede il passaggio come esterno di destra di centrocampo a Celiento, con sulla sinistra ballottaggio Casoli, Pinna e Nicoletti a giocarsi il posto con l’ex Matera favorito sugli altri due. In difesa in questo caso il tecnico di Floridia potrebbe optare o per Quaranta con il passaggio di Martinelli sul centrodestra o per Signorini (ancora a secco di minuti in campionato) ed in questo caso l’ex Foggia rimarrebbe sul centrosinistra. Ad ora appare complicato l’ingresso di Figliomeni che andrebbe ad occupare il centro con spostamento anche di Riggio.

La seconda soluzione che potrebbe adottare il tecnico di Floridia prevede la difesa immutata con il passaggio di Casoli a destra del centrocampo e sulla sinistra ballottaggio Pinna-Nicoletti.

La mediana e l’attacco non dovrebbero subire variazioni, anche se Giannone e Di Livio premono attraverso le recenti prestazioni per trovare più spazio. Sempre per quanto riguarda il reparto offensivo ci sono seri dubbi sul possibile impiego, anche a partita in corso, di Bianchimano e Mangni che si sono allenati a parte. In particolare l’ex Monopoli è rientrato mercoledì negli spogliatoi non appena è iniziata la sessione pomeridiana toccandosi la coscia.

Una cosa è però certa da questa analisi: mister Auteri ha veramente molte soluzioni da poter attuare.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

21 Commenti

Lascia un commento