Catanzaro News La Striscia

Juve Stabia-Catanzaro, verso il rinvio

Formazione del Catanzaro nel match contro la Casertana
Redazione
Scritto da Redazione

Calabro squalificato e sette calciatori infetti. Decisivi i tamponi di venerdì prima della scelta finale

È venerdì il giorno della verità. Solo 48 ore prima della partita sapremo se l’attesa sfida fra Juve Stabia e Catanzaro si svolgerà regolarmente al Menti domenica 11 alle 15 o sarà rinviata.

Una sfida cruciale

In questo momento, il Catanzaro ha 12 persone positive al Covid, tra staff tecnico e calciatori. La società giallorossa deciderà, entro e non oltre le ore 15 di venerdì prossimo (come da regolamento), se usare il jolly a disposizione per chiedere lo spostamento della partita. Dipenderà naturalmente dall’ultimo giro di tamponi, ma la sensazione è che la sfida sarà rinviata, vista l’importanza per la griglia play off.

La Juve Stabia dista attualmente sei punti dal Catanzaro. Ternana a parte, è la squadra più in forma del campionato insieme proprio ai giallorossi. Dopo un girone d’andata a fari spenti, la squadra di mister Padalino sta letteralmente volando. Non perde dal 3 marzo (sconfitta a Bari) e vince ininterrottamente da cinque turni.

Calabro squalificato

Dopo la vittoria di sabato scorso, il Catanzaro ha ripreso gli allenamenti a ranghi ridotti senza i sette calciatori positivi. Le sedute programmate da Calabro sono state mirate a recuperare un po’ di energie dopo la vittoria col Bisceglie. Lavoro a parte per gli acciaccati Corapi e Jefferson, ancora alle prese coi postumi dei loro recenti infortuni, dopo il sacrificio di sabato.

La squadra continua nel frattempo a sottoporsi ai tamponi (uno ogni 48 ore), come da regolamento. Il numero degli infettati, dopo il primo giro post-Bisceglie, è rimasto invariato. Per fortuna.

Nel caso in cui si dovesse giocare domenica, oltre ai calciatori positivi, il Catanzaro sarà senza Calabro in panchina. L’allenatore, infatti, era in diffida e l’ammonizione col Bisceglie lo costringerebbe in tribuna. A sostituirlo, per la seconda volta in questa stagione, ci sarà il suo secondo Villa.

Verso i play off

Nei due recuperi di oggi la Ternana ha sommerso di gol la Cavese (7-2) e il Monopoli, sotto 0-1 a due minuti dalla fine, ha rimontato e battuto 2-1 al 94′ il Palermo. A quattro giornate dalla fine del campionato, è importante dare uno sguardo alla situazione del Catanzaro in ottica play off. Con i suoi 58 punti conquistati sul campo, la squadra giallorossa è quarta in classifica nel girone C.

Il Catanzaro è ancora in corsa per il secondo posto (molto difficile), staccato di cinque punti dall’Avellino. Il terzo posto sembra ancora alla portata, nonostante il Covid abbia reso tutto più complicato. Il Bari è a un solo un punto e non sta attraversando un periodo molto positivo, nonostante la vittoria di misura a Vibo. In caso di arrivo a parità di punti con Avellino o Bari, il Catanzaro sarebbe in vantaggio per via della differenza reti a favore nei confronti diretti.

I ragazzi di Calabro, però, devono guardarsi anche dietro. A sei punti ci sono Juve Stabia e Catania, le due prossime avversarie salvo posticipi. Con la Coppa Italia di serie C annullata per il Covid, è fondamentale stabilire chi sarà al termine della regular season la migliore quarta dei tre gironi di serie C. Al momento è proprio il Catanzaro, con una media punti di 1,81. Se il Catanzaro mantenesse questa posizione, entrerebbe direttamente alla fase nazionale dei play off e libererebbe un posto in griglia per l’undicesima classificata del girone C.

Siamo sempre nel campo delle ipotesi. Mancano quattro partite e i 12 punti ancora a disposizione lasciano aperti tutti gli scenari.

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Scrivi un commento