Catanzaro News La Striscia

Noto indica la strada: ‘Insieme si può’ arrivare in alto

Floriano Noto presidente del Catanzaro Calcio

Uno sguardo al calendario. La squadra impegnata in una doppia sessione in vista della trasferta di Rieti

La ritrovata serenità con annessa nuova iniezione di entusiasmo in casa Catanzaro è stata ulteriormente confermata dalla conferenza stampa di metà stagione del presidente Floriano Noto. Toni più distesi rispetto all’ultima volta che il numero uno giallorosso aveva incontrato la stampa, ovvero il 21 ottobre, quando contemporaneamente annunciava l’esonero di mister Auteri con la panchina affidata a Gianluca Grassadonia.

Da quella data “ne è passata acqua sotto i ponti”. Il presidente ha voluto dimostrare, con un calcio mercato veramente importante, le grandi ambizioni di questa società. Una società che ha compreso i propri errori e da quelli vuole ripartire per andare avanti. La sessione invernale di mercato, unitamente al richiamo del tecnico di Floridia e alle due vittorie consecutive con Sicula Leonzio e Viterbese ha restituito grande entusiasmo alla piazza giallorossa e non solo, anche agli stessi calciatori ed al club di via Gioacchino Da Fiore.

Il presidente ha voluto riprendere lo slogan della campagna abbonamenti, ovvero “Insieme si può”, per sottolineare ed evidenziare quell’unità intenti grazie alla quale si può costruire qualcosa di importante.

OBIETTIVO: PIAZZARSI PIU’ IN ALTO POSSIBILE IN VISTA DEI PLAYOFF

Il presidente ha tracciato anche la linea, in termini di obiettivi, in questa seconda parte di stagione. Le aquile hanno tutte le carte in regola sia per scalare qualche posizione in classifica, sia per giocarsi delle chance importanti ai playoff. Mister Auteri dispone di un organico reso tremendamente competitivo durante il calcio mercato con calciatori come Carlini, Di Piazza, Atananasov, oltre che il duo ex Trapani Corapi-Tulli che tanto bene sta facendo.

Guardando al calendario, il Catanzaro riceverà al “Ceravolo” compagini come Reggina e Bari, mentre andrà a far visita a Potenza, Ternana e Catania. Al livello di outsiders Casertana, Cavese, Paganese e Vibonese verranno affrontate in casa, mentre le aquile giocheranno in trasferta a Francavilla ed Avellino. Le compagini che risiedono in zona play-out/retrocessione, ovvero Picerno, Rende e Rieti verranno affrontate tutte fuori casa. I laziali sono il prossimo avversario delle aquile, mentre quella con i lucani sarà l’ultima giornata della regular season.

Di certo prima di un ciclo complicato come può rappresentare la gara esterna con la Virtus Francavilla, il derby interno con la Reggina, la trasferta di Potenza ed il match al “Ceravolo” con il Bari, l’US ha tutte le carte in regola per portare a quattro le vittorie di fila nell’incontro, seppur insidioso, fuori casa a Rieti di sabato e nel terzo match stagionale interno contro una Casertana che non sta vivendo un ottimo periodo.

LA RITROVATA UNITA’

Parole importanti spese sia per mister Auteri che per il direttore sportivo Logiudice. Quest’ultimo ha condotto un mercato veramente positivo, mentre con il tecnico di Floridia si sono ristabiliti i rapporti positivi. A trionfare sembra essere stato veramente il bene per il Catanzaro. La parentesi negativa della prima parte di stagione sembra solo un ricordo che deve servire come lezione per errori da non ripetere nel futuro.

DOPPIA SEDUTA

Nella giornata della conferenza stampa di Floriano Noto, la squadra ha eseguito una doppia sessione di allenamento a porte aperte a Giovino. Anche sulle strutture il numero uno giallorosso si è voluto esprimere. Queste le sue parole nell’incontro con i giornalisti di oggi: “Abbiamo dei grossi problemi di strutture e spero di incontrarmi presto con il sindaco. Devono essere le amministrazioni locali a farsene carico. Mi auguro che non arrivino gli acquazzoni perché abbiamo la fascia sotto il Settore Distinti veramente messa male. Abbiamo bisogno di un altro campo. Abbiamo fatto una riunione appunto per trovarli perché rischiamo che alcuni giocatori di qualità, per una zolla, si facciano del male. Valuteremo a giorni un incontro con il sindaco”.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

6 Commenti

Lascia un commento