Avversario di turno

Casertana, la rinascita passa da Catanzaro

Luca Pagano
Scritto da Luca Pagano

Al “Ceravolo” arriva la Casertana. I falchetti vogliono proseguire nella striscia di successi per continuare a inseguire le prime della classe

Settimana impegnativa per il Girone C del Campionato di Serie C, domenica, infatti andrà in scena la terza partita in sette giorni e a far visita al Catanzaro arriverà la Casertana.

La squadra campana era partita con i favori del pronostico ad inizio campionato, per via della faraonica campagna acquisti estiva, il girone di andata non ha però confermato i pronostici e adesso i rossoblu si ritrovano a inseguire le prime della classe.

La compagine allenata da Raffaele Esposito si trova infatti al settimo posto in classifica con 32 punti e 21 partite disputate. Lo score è di 8 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte con 27 gol fatti e 19 subiti.

La Casertana però ha invertito la rotta nel girone di ritorno avendo vinto tutte e tre le partite finora disputate. Le due compagini al “Ceravolo” si sono incontrate già 12 volte, 9 i successi del Catanzaro, 2 quelli dei falchetti e un solo pareggio.

I rossoblu sono un avversario particolarmente temibile, nonostante il girone d’andata al di sotto delle aspettative, possono annoverare nella rosa calciatori di assolutà qualità.

Nel reparto arretrato spicca la presenza di Blondett vera e propria sicurezza del campionato di Serie C. A centrocampo il faro del gioco è l’ex giallorosso Vacca, che sicuramente può essere considerato uno dei calciatori con maggior talento di tutto il panorama della serie C. In attacco invece c’è l’imbarazzo della scelta con Castaldo, attualmente capocannoniere con 9 reti siglate, Stefano Padovan e Antonio Floro Flores che però sarà ancora assente per infortunio.

Mister Esposito arriverà a Catanzaro con il solito 4-3-3 visto finora.

In porta troveremo Adamonis, con Russo ancora fuori per infortunio.

In difesa Lorenzini e Meola sulle fasce con Blondett e Rainone centrali.

A centrocampo in cabina di regia agirà Vacca con De Marco e Romano ai suoi lati.

In attacco Castaldo punta centrale con il supporto di Padovan e Zito.

Come già detto precedentemente la Casertana è una compagine molto pericolosa. Il Catanzaro non dovrà commenttere gli errori dell’andata e avrà bisogno di tutta la qualità vista finora per avere la meglio di una squadra che nel girone di ritorno ha voglia di rivalsa. Questi big match possono segnare il futuro di entrambe le squadre che cercheranno con tutte le forze di ottenere una vittoria per proseguire nella rincorsa verso i primi posti.

Probabile Formazione 4-3-3: Adamonis, Lorenzini, Blondett, Rainone, Meola; Vacca, De Marco, Romano, Padovan, Zito, Castaldo. All. Esposito

 

A proposito dell’autore

Luca Pagano

Luca Pagano

1 Commento

  • Non riesco ad aver paura di loro. Se i nostri ragazzi fanno quello che sanno fare benissimo non c’è storia. Non hanno mai sottovalutato nessuno e non lo faranno domani…certo c’è l’avversario ma se colpiamo subito ….

Lascia un commento